Ballerini americani

Ballerini americani

Ballerini di balletto americani sono stati notevoli nel corso degli anni in una varietà di modi. Dalle piste ardenti per i futuri ballerini, a lasciarsi alle spalle una carriera da solista legacy, i ballerini negli Stati Uniti hanno continuamente fatto storia.

A proposito di ballerini americani

Ballerine e ballerini americani provengono da tutta la nazione e sono addestrati in studi sia grandi che piccoli. La maggior parte inizia a ballare da bambini piccoli vicino a casa, per poi trasferirsi da studenti del liceo o del college a uno studio più prestigioso che contribuirà a lanciare una carriera in erba. Molti ballerini americani si recano a New York per queste opportunità, che ospita l'American Ballet Theatre e la Juilliard School, entrambe famose per la produzione di ballerini di stelle. Altri ancora rinunciano alla loro eredità americana per andare a studiare e godersi una carriera all'estero, con aziende importanti come il Royal Ballet di Londra. I ballerini di balletto in questa nazione hanno la fortuna di avere molti studi tra cui scegliere, così come annunciare da una regione del mondo che apprezza il successo artistico. L'insegnamento e le opportunità di performance sono abbondanti negli Stati Uniti, tuttavia la competizione rimane ripida per quei pochi ambiti ambiti in aziende molto apprezzate.

Danzatori di balletto notevoli

Ci sono stati molti ballerini notevoli nella storia del balletto americano. Alcuni ballerini americani sono meglio conosciuti per la loro coreografia, mentre altri per le loro carriere soliste.

Gelsey Kirkland

Gelsey Kirkland, nata nel 1952, ha avuto un'illustre carriera nel balletto. Il più famoso per esibirsi nella versione televisiva di Lo Schiaccianoci al fianco di Mikhail Barishnikov, divenne ballerina con il New York City Ballet all'età di quindici anni. Fu personalmente invitata da George Balanchine e divenne una ballerina principale quattro anni dopo. Kirkland ha sopportato molte lotte personali durante i suoi successi professionali, tra cui un disturbo alimentare e la dipendenza dalle droghe. Alla fine ha continuato a ballare con il Royal Ballet in Inghilterra, e in seguito è tornata al New York City Ballet. Nel 2010 ha fondato una scuola di danza classica con suo marito.

Agnes de Mille

Nata nel 1905, Agnes de Mille è nata in una famiglia di artisti a New York. Mentre inizialmente sperava di diventare un'attrice, alla fine scelse di ballare. È conosciuta per non essere una ballerina "ideale", con flessibilità e tecnica limitate. Questo la rese ancora più amata dal pubblico. Ha fatto spot di terra con il London Ballet e l'American Ballet Theatre, che ha portato ad una lunga carriera come coreografo. Ha inscenato i suoi primi lavori per il Balletto Russe de Monte Carlo, e tre dei suoi balletti sono ancora eseguiti regolarmente ai balletti di oggi. Ha ballato fino alla sua morte nel 1993, all'età di 88 anni.

Suzanne Farrell

Suzanne Farrell si è formata al Cincinnati Conservatory of Music negli anni '50 e nel 1961 è stata scelta per unirsi alla Balanchine's School of American Ballet con borsa di studio. Molti ruoli sono stati creati appositamente per lei, a causa dell'infatuazione di Balanchine con lei, tra cui l'ormai famosa Don Chisciotte balletto. Farrell ha lavorato di nuovo con Balanchine dal 1975 fino alla sua morte nel 1983 – la sua coreografia finale erano assoli per Farrell. Oggi, Suzanne Farrell possiede la sua compagnia di balletto prodotta dal Kennedy Center.

Jason Fowler

Jason Fowler è un abile ballerino della recente generazione. Ha studiato alla Dallas Ballet Academy e si è unito alla School of American Ballet nel 1993. Ora è un solista con il New York City Ballet, e può essere visto esibirsi in molte opere tra cui quelle di Balanchine e Jerome Robins.

Jerome Robbins

Jerome Robbins ha vinto numerosi premi Tony e Academy per il suo lavoro come coreografo nei generi di balletto e teatro musicale. Ha creato molti numeri di danza memorabili, ed è diventato famoso anche a Hollywood come "show doctor" – rilevando produzioni in difficoltà come direttore di ballo per due musical che hanno ricevuto ottime recensioni. Ha coreografato per il Joffrey Ballet e il New York City Ballet, e nel 1972 è diventato il maestro di ballo di quest'ultimo.

Balletto americano

L'ampia gamma di ballerini americani ha fornito a tutti l'arte diversificata per divertirsi, e il balletto ha dato enormi contributi al mondo della danza americana. Dai ballerini classici del secolo scorso ai coreografi moderni, i ballerini americani continuano a plasmare il mondo del balletto per una nuova generazione.

Guarda il video: I BALLERINI NELLA VITA QUOTIDIANA. EP. 1

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: