Mary Wigman

Mary Wigman

Mary Wigman, la ballerina tedesca che ha rivoluzionato il mondo della danza, è considerata uno dei fondatori della danza moderna.

I primi anni di Mary Wigman

Nata nel novembre del 1886, Mary Wigman è nata Marie Wiegmann, originaria di Hannover, in Germania. Ha frequentato la scuola secondaria all'estero in Inghilterra e Svizzera, oltre che nella sua terra natale. Durante un po 'di tempo trascorso ad Amsterdam, andò a un recital di danza proposto dagli studenti di Emile Jacques-Dalcroze. Si innamorò all'istante della danza e del modo in cui poteva essere usata come mezzo di espressione della vita.

Andando contro i desideri dei suoi genitori, ha continuato a iscriversi alla sua scuola nel 1911. Come Jacques-Dalcroze è noto per essere il fondatore di euritmici, ha imparato prima la ginnastica ritmica. Non le piaceva perché sentiva di essere irretita dalla musica – incapace di ballare liberamente, e così andò in Svizzera per studiare alla scuola di Laban. Rimase lì fino al 1919, lavorando come assistente di coreografo.

Evoluzione del genio

Dopo i suoi studi a Laban, Mary Wigman è andata a vivere da sola sulle montagne svizzere. Ha coreografato e creato danza, movimento e espressione personale. Ha chiamato New German Dance, sottolineando l'esistenza di entrambi i classici derivati ​​di danza e un unico "distacco" dalla norma culturale del balletto rigido.

Mary Wigman ha presentato la sua prima performance solista a Berlino nel 1919, seguita da un paio di altri. Sono stati tutti esaminati male, eppure ha conquistato il pubblico gradualmente mentre continuava a seguire il suo nuovo stile di danza e ad aprire gli occhi e il cuore della critica. Negli anni '20, Wigman era il leader della danza moderna in Germania.

Continuò a fondare una compagnia di danza e fece il suo debutto negli Stati Uniti nel 1930. I critici recensirono il suo lavoro come triste e serio, eppure con un tocco di speranza e amore per la vita sotto la superficie di quasi ogni danza. A volte, per rimanere sempre più innovativo, Wigman spesso abbandonava completamente la musica nelle sue prime esibizioni, o usava un accompagnamento semplice e primitivo come la batteria o i cimbali.

La scuola di Mary Wigman si espanse per includere più sedi in tutta la Germania, così come negli Stati Uniti. Fu anche in grado di vedere il suo stile di danza integrato nel sistema scolastico pubblico, che andò a guadagnare molti riconoscimenti. Perseguitata dai nazisti durante la seconda guerra mondiale, le fu richiesto di portare il suo lavoro a Lipsia, e lì apparve nel suo ruolo da solista finale. L'anno era il 1942.

Verso la fine della sua vita, fuggì a Berlino Ovest e aprì un'altra scuola, e continuò a coreografare e fare brevi apparizioni durante gli anni '50. Morì nel settembre del 1973.

Le danze di Mary Wigman erano eccezionali a causa della base delle emozioni umane in ogni danza. Ogni movimento raccontava una storia, e anche se fu criticata e fraintesa fino alla sua morte, i suoi contributi alla danza moderna sono considerati monumentali. Wigman ha anche apprezzato l'uso di esibizioni internazionali nelle sue danze, incluso l'accompagnamento strumentale di strumenti musicali trovati in India, Cina e Africa.

La coreografia di Mary Wigman è oggi resa immortale nei feed video su Internet, alcuni dei quali sono stati trovati su YouTube. Bobine cinematografiche misteriose e invecchiate di Mary che ballano in silenzio o percussioni sono intervallate da clip di ballerini moderni che rendono omaggio a Wigman con i loro progetti di ballo scolastico e recital. Questo è un testamento di come continua ad essere una forte influenza oggi, anche se sono passati decenni dalla sua morte.

Guarda il video: Mary Wigman, Hexentanz

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: