Storia della danza country

Storia della danza country

La storia della danza country in realtà non inizia negli Stati Uniti. Questa danza tipicamente americana è, come ogni altra cosa nei cinquanta stati, un crogiolo di altre culture che si uniscono e portano le loro influenze disparate per formare qualcosa di nuovo.

Dai paesi madre

L'influenza primaria di quella che ora chiamiamo danza country (o "country / western") viene dall'Europa. Coloni dall'Inghilterra, dalla Scozia e dall'Irlanda portarono forme di danza dalle feste campestri (ancora rappresentate come "contraddizioni") così come altre danze di corte come le pavane.

Allo stesso tempo, le influenze africane venivano trasferite, specialmente dopo la Guerra Civile quando molti afro-americani viaggiarono verso ovest per cercare di fare una nuova vita lontana dalla macchia della schiavitù. Ciò ha aggiunto una sincopata ai ritmi della musica, nonché passi che erano più vicini al terreno e radicati nella terra. Era una grande differenza dall'elevato fluttuare del valzer europeo (o, per altro, il balletto.

Mentre non erano direttamente un'influenza, anche altre parti del mondo come la Russia e la Spagna condividevano influenze sulle forme della danza, e persino le tracce della cultura moresca si insinuavano nella musica e nelle forme del tempo. All'apice dell'era dei cowboy in Occidente, la musica stava cambiando rapidamente come i nuovi coloni arrivati, risultando in un incredibile miscuglio di strumenti e ritmi.

Storia della danza country in America

Non si dovrebbe pensare che solo le influenze straniere abbiano provocato l'aspetto della danza country mentre viene eseguita nei bar e nelle sale da ballo oggi. Il modo in cui i ballerini si muovono è tanto un prodotto delle abitudini e dei vestiti dei cowboys quanto il cappello e gli stivali originali.

Anche se nessuno può dirlo con certezza, a quanto pare i cowboys amavano ballare, tanto che quando arrivavano in città dopo tanto tempo sul sentiero, saltavano le sottigliezze come fare il bagno o addirittura togliersi gli speroni prima di correre al ballo sala. Molti dei passi a gambe aperte e con le gambe larghe nella danza country, così come le svolte dei talloni, sono stati creati in risposta alle semplici esigenze di danzare negli speroni. Allo stesso modo, molte delle prese nella danza tendono ad essere più corpo a corpo piuttosto che il contatto di tutto il corpo del valzer, che potrebbe essere stato il risultato delle donne che cercavano di proteggere i loro vestiti dall'essere macchiati o addirittura strappati da i cowboys entusiasti ed entusiasti.

Un'altra aggiunta americana alla storia della danza country è Caller. Con tutti i nuovi passaggi portati da altre culture, avere un uomo (o, nei tempi moderni, una donna) che richiama i passi di danza mentre la musica cambiava, prestando ordine al caos sulla pista da ballo. Spesso i chiamanti viaggiavano di città in città, diventando celebrità a loro volta mentre sviluppavano l'arte. Alla fine, però, il ruolo del chiamante e dei passaggi si è solidificato in quello che ora è il tradizionale ballo quadrato.

La danza Western Country si è sviluppata in una serie di passaggi eseguiti spesso senza partner, i ballerini si esibivano in file e colonne. Questa forma di danza divenne nota come "line dancing" ed era una diretta propaggine dell'era della discoteca con il suo "slide elettrico". Con l'uscita della hit "Achy Breaky Heart", il ballo di linea è diventato una mania lampo che ha investito non solo l'America, ma il viaggio in altri paesi.

Diventare parte della storia

Ora la danza country è diventata una parte fissa della cultura della danza popolare, con lezioni offerte in molti studi e bar. Spesso le sale da ballo offrono lezioni in prima serata per i neofiti, insegnando i principi della danza, quindi l'ordine dei passi e le variazioni. Dal momento che il ballo di linea non richiede partner o una grande quantità di atletismo, è un modo molto accogliente per coinvolgere le persone. A partire dal Boogie "Boot-Scootin", gli artisti country occidentali hanno creato canzoni appositamente per accompagnare passi di danza. Il risultato è stato una storia ricca e vibrante che sta crescendo fino ai nostri giorni.

Guarda il video: PAESE PER FARE LA MUSICA A MILANO – 21 GIUGNO 2015

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: