Olga San Juan

Olga San Juan

Olga San Juan, la principessa dell'isola di Hollywood degli anni '40 e '50, divenne famosa per aver ballato al fianco dei talenti più brillanti dell'industria cinematografica. Mentre la sua stella si sbiadisce lentamente, lei continua a vivere come un'illustre artista della sua generazione.

I primi anni

Conosciuta dai media come il Pepperpot portoricano al culmine della sua fama, Olga San Juan è nata nel marzo del 1927 a Brooklyn. Quando aveva tre anni, la sua famiglia tornò a Porto Rico, per poi tornare di nuovo negli Stati Uniti pochi anni dopo. Mentre era ancora piccola, Olga si è iscritta a corsi di danza ed è stata incoraggiata a intraprendere una carriera nelle arti dello spettacolo dalla madre del suo teatro. Quando aveva undici anni, si esibì in balli latini per il presidente Roosevelt e andò a esibirsi nei noti club latini come la Copacabana.

Olga San Juan sotto i riflettori

Mentre si esibiva in un nightclub alla radio, è stata scoperta dalla Paramount Studios, che le ha dato un contratto cinematografico. È apparsa in un cortometraggio musicale nel 1943 chiamato Caribbean Romance. Questo è stato seguito da un altro film chiamato Bombalera, che è stato nominato per un Oscar. Questo e altri cortometraggi hanno portato al suo primo lungometraggio, chiamato Rainbow Island (1944). Anche se questo non ha inficiato la storia del cinema classico, è servito come trampolino di lancio per fornire Olga con più ruoli cinematografici. Spesso recitava l'antagonista carino e spunky con altre donne importanti, e ha raggiunto l'apice del suo successo ballando con Fred Astaire in Blue Skies (1946). Mentre il pubblico di oggi non riconosce necessariamente Olga San Juan per nome, molti ricordano le canzoni di questo specifico film come "Heat Wave", che è stato coperto più volte da vari artisti di registrazione. Sfortunatamente Olga non ha ricevuto molte opportunità da protagonista a Hollywood, poiché portava con sé un forte accento latino nonostante crescesse quasi esclusivamente in America. Mentre questo ha limitato i suoi ruoli, ha continuato a lavorare come ballerina e attrice di supporto in molti film verso la fine degli anni '40.

Famiglia e vita personale

Olga sposò l'attore Edmond O'Brien verso la fine degli anni '40 e la coppia continuò ad avere tre figli: un maschio e due femmine. Maria O'Brien è diventata un'attrice, Brendan O'Brien si è bagnato per recitare, scrivere e fare musica, e Bridget O'Brien è diventata produttrice televisiva. Una devota cattolica, ha scelto di dedicare la sua vita a prendersi cura della sua famiglia, portando a un ritiro anticipato dal cinema. Ha fatto alcuni cameo negli anni successivi, compreso un piccolo ruolo in uno dei film di suo marito, per il quale ha vinto il premio come miglior attore non protagonista. La famiglia risiedeva a Los Angeles e Olga ebbe un infarto durante gli anni '70. Anche se non è mai tornata alla perfetta salute, nel 1976 divorziò e morì di insufficienza renale nel gennaio del 2009.

Tocco di Broadway

Oltre alla sua carriera cinematografica, anche Olga è apparsa per poco tempo a Broadway Dipingi il tuo carro, una produzione che è stata rappresentata nel 1951. È stata anche riconosciuta per le sue grandi capacità canore, cantando accanto a noti come Bing Crosby. Olga San Juan era un'eroina delle minoranze latine in un'epoca in cui a Hollywood c'erano pochi attori etnici. Durante l'era bellica, ha anche portato un sorriso sui volti del pubblico americano con il suo spirito di fuoco e il suo grande momento comico. Sarà ricordata come una donna ambiziosa e di talento che ha lasciato il segno nell'era d'oro di Hollywood con una piccola canzone e danza.

Guarda il video: En Tierras Salvajes. Olga Llega A San Juan Del Valle

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: